Archivio price transparency

I sottoscrittori del Codice di Condotta hanno concordato l’introduzione di elementi di trasparenza delle tariffe, allo scopo di consentire ai clienti la comprensione dei servizi resi e la comparazione dei corrispettivi applicati dai differenti provider. L’implementazione di tale sezione del Codice di Condotta è stata effettuata a partire dal 31 dicembre 2006.

Da sempre Monte Titoli ha riconosciuto l’importanza della trasparenza nella applicazione delle tariffe e ha reso disponibili sul suo sito i Corrispettivi per i Servizi resi ai partecipanti.

A seguito della sottoscrizione del Codice di Condotta sono state adottate dalla società altre iniziative che, per la loro chiarezza ed esaustività, hanno permesso il riconoscimento di Monte Titoli da parte delle autorità europee quale uno dei più trasparenti CSD al livello europeo. Le iniziative adottate sono le seguenti:

  • Modifiche alle price list tramite l’indicazione di un codice identificativo per ciascuna tipologia di servizio acquistato dal cliente. Il codice è utilizzato anche nella predisposizione delle fatture, così da facilitare la billing reconciliability.  
  • Esempio di Fattura: pubblicazione di una fattura “tipo” allo scopo di agevolare la clientela nella comprensione delle fatture emesse e di incrementare ulteriormente il livello di trasparenza riguardo all’applicazione dei corrispettivi.  
  • Discount and Rebates: la società informa di anno in anno circa l’adozione di tali misure.  
  • Simulazione dei corrispettivi: è stato predisposto uno strumento per la simulazione dei corrispettivi per i servizi resi, che consente ai clienti di calcolare le tariffe applicate ai servizi di cui usufruiscono.  
  • Conversion Table: i membri dell’ECSDA hanno condiviso i contenuti di una tabella che reca la descrizione dei servizi rispettivamente offerti per facilitare la comparazione tra le offerte dei differenti provider.